• n.

Documentazione da allegare alla domanda

n. 3 copie di elaborati grafici (di cui uno con bozzetti colorati), firmati dal richiedente, comprendenti in una unica tavola:
  a) Planimetria in scala adeguata del luogo dove si intende collocare l'opera, nonché di un congruo intorno dello stesso;
  b) Progetto quotato in scala 1:20 o comunque tale da individuare tutti gli elementi essenziali dell'opera e della sua collocazione, comprendente: il disegno dei supporti ed i colori che si intendono adottare, eventuali impianti elettrici (nel rispetto delle norme C.E.I.) con le caratteristiche di illuminazione, le indicazioni della distanza dalla carreggiata, da edifici e/o recinzioni, e la larghezza marciapiede;
  c) Planimetria in scala 1:200 o comunque di un congruo intorno del luogo ove si intende collocare l'opera, ove dovranno essere indicate le distanze, rispetto all'asse stradale, da altri cartelli e mezzi pubblicitari, segnali stradali di pericolo e prescrizione, segnali di indicazione, impianti semaforici e intersezioni (non richiesta per le sole insegne d'esercizio collocate parallelamente al senso di marcia ed in aderenza ai fabbricati);
Documentazione fotografica costituita da almeno due foto a colori formato minimo 10x15 cm. che individui il contesto ambientale nel quale l'opera andrà ad inserirsi (è ammesso anche uno studio d'impatto ambientale realizzato con tecniche digitali);
Dichiarazione sostitutiva atto di notorietà, redatta ai sensi dell'art. 47 del DPR 28/12/2000, n. 445 attestante che il manufatto che si intende collocare è stato realizzato e sarà posto in opera, tenendo conto della natura del terreno e della spinta del vento, in modo da garantire la stabilità come previsto dall'art. 53, c.3 del DPR 16/12/1992, n. 495 ed attestante che l'eventuale impianto elettrico del manufatto luminoso sarà realizzato ed installato a norma del DPR 6/6/2001, n. 380 ;
Schede Tecnico descrittive di ciascun mezzo pubblicitario;
Attestazione del versamento di € 50,00 da effettuarsi sul C/C postale n.13917471, intestato a: Comune di Rimini - Servizio Tesoreria - 47921 Rimini con la causale: Diritti di istruttoria per il rilascio di autorizzazione all'installazione di mezzi pubblicitari.
 
Ulteriore documentazione da allegare per specifiche richieste:
Per richieste di installazione nei centri abitati relative a strade di proprietà di altri Enti deve essere allegato il nulla osta tecnico dell'ente proprietario.
A tale proposito si precisa che il nulla osta tecnico dovrà essere richiesto per il tratto della SS 16 Adriatica all'A.N.A.S Compartimento della viabilità per l'Emilia Romagna, via Masini, 8 Bologna e per i tratti compresi nei centri abitati delle strade provinciali alla Provincia di Rimini - via Dario Campana, 64 Rimini.
Per richieste di installazione che si riferiscono ad edifici e siti vincolati ai sensi dell'art. 50 del D.Lgs. 29/10/1999, n. 490 e s.m.i., deve essere allegato il nulla osta rilasciato dalla Soprintendenza ai Beni Ambientali e Architettonici di Ravenna - via S.Vitale, 17 Ravenna.
Per richieste di installazione che interessano beni ambientali ai sensi dell'art. 151 del D.Lgs. 29/10/1999, n. 490 e s.m.i., dovrà essere allegata l'Autorizzazione Ambientale rilasciata dal Comune di Rimini, da richiedersi alla U.O. Pianificazione Territoriale, Ufficio Autorizzazioni Paesaggistiche - via Rosaspina, 21 Rimini.
 
Dove rivolgersi:

Dipartimento Servizi di Staff
Settore Risorse Tributarie

Ufficio Autorizzazioni impianti pubblicitari
Via Ducale, 7 - 47921 Rimini
Orario: 
- LUNEDI' E MERCOLEDI' dalle ore 9:00 alle ore 12:30
- GIOVEDI' dalle ore 9:00 alle ore 15:00
- MARTEDI' e VENERDI': chiuso al pubblico.
Al di fuori di questi orari, si riceve solo su appuntamento telefonando ai numeri riportati di seguito.
Parcheggio: ex-Area Sartini, Piazzale Tiberio
e-mail: impianti.pubblicitari@comune.rimini.it
PEC: 
ufficio.tributi@pec.comune.rimini.it
Telefono: 0541 704395 - 704396 Fax: 0541 704170

Responsabile e firmatario del provvedimento: Dirigente Dott.ssa Ivana Manduchi

 
 
Collegamenti utili